san leone

San Leone

Conosciuto per essere il lido balneare della Città dei Templi, prende il nome dal papa Leone II (682-683), siciliano. In origine il luogo era occupato dall’emporio (porto) della città greca che fu ininterrottamente frequentato fino al periodo arabo. L’emporio era già frequentato dai navigatori micenei intorno alla metà del II millennio a.C. nel quale si rifornivano principalmente di zolfo e salgemma. A questo periodo risale il villaggio fortificato scoperto da Mosso al principio del Novecento. Nel VII secolo a.C. i greci di Gela vi stabilirono uno scalo commerciale, documentato dalla vicina necropoli di Montelusa (collina ad occidente dell’attuale insediamento). Si estende per circa 2km ed è un luogo ideale dove fare una camminata o una corsa. È dotato di un campetto di basket e uno di calcetto. La spiaggia di San Leone è dotata di numerosi stabilimenti balneari che la rendono un luogo ideale per trascorrere una giornata al mare in relax.

San Leone Agrigento